19 giugno 2021
Forum Distrettuale PREVENZIONE DELLA MORTE IMPROVVISA IN AMBITO SPORTIVO: QUESTIONE DI TEAM 19 GIUGNO 2021 ORE 9.00

Forum Distrettuale PREVENZIONE DELLA MORTE IMPROVVISA IN AMBITO SPORTIVO: QUESTIONE DI TEAM 19 GIUGNO 2021 ORE 9.00

La morte improvvisa negli atleti, a qualunque livello, è un evento raro ma devastante. Negli ultimi 20 anni abbiamo fatto dei grossi passi avanti nella diagnostica delle sue cause e nelle possibilità di trattamento. Anche sul piano della ricerca si stanno facendo dei progressi nelle comprensioni dei meccanismi che scatenano le crisi che portano alla morte improvvisa degli atleti. Tutto questo ci ha messo nelle condizioni di poter iniziare e sviluppare una campagna di prevenzione di queste morti improvvise Alla base di questa campagna c’è l’informazione del mondo sportivo e la formazione di medici specialisti. Proprio per questo, degli eventi divulgativi come questo, particolarmente indirizzati al mondo dello sport, possono essere strumentali a salvare delle vite.

Crediti formativi ECM

L’evento FAD 2007- 323839, con obiettivo formativo n° 10 è stato accreditato ECM per n. 300 partecipanti con seguenti professioni e discipline: MEDICO CHIRURGO (Cardiologia, Medicina Dello Sport).
Il Provider Qiblì srl (ID n. 2007) ha assegnato a questo evento n° 4,5 crediti formativi validi per il triennio 2020 – 2022.

PROGRAMMA

9.30 Introduzione - Dr Marco Pozzi (Ancona)

9.40 La morte improvvisa nell’atleta: i numeri del problema e gli aspetti clinici - Dott. Luigi Sciarra - Roma

Presenta Prof.ssa Sabina Gallina (Chieti)

Prima parte: Le anomalie delle arterie coronariche

Moderatori: Dott. Massimo Colaneri (Ancona) - Prof.ssa Maria Penco (L’Aquila)

10.05 Anomalie delle arterie coronariche: classificazione ed inquadramento fisiopatologico - Dott.ssa Valentina Bucciarelli (Ancona)

10.20 Anomalie coronariche: imaging multimodale - Dott. Francesco Bianco (Ancona)

10.35 Anomalie delle arterie coronariche: approccio chirurgico e strategie di prevenzione della morte improvvisa negli atleti - Dott. Marco Pozzi (Ancona)

10.55 Discussione

 
Seconda parte: Anomalie elettriche cardiache

Moderatori: Dott.ssa Alessandra Baldinelli (Ancona) - Dott. Fabrizio Ricci (Chieti)

11.00 Approccio diagnostico e terapeutico all’atleta con aritmie - Prof. Antonio Dello Russo (Ancona)

Presenta Dott. Francesco Iachini (Pescara)

11.25 Il monitoraggio multiparametrico in remoto dell’atleta: nuove prospettive e discussione tra esperti - Prof. Arcangelo Merla (Chieti) - Prof.ssa Laura Burattini (Ancona)

11.50 La valutazione dell’idoneità sportiva nell’atleta sottoposto a chirurgia cardiaca/ablazione di aritmia - Prof.ssa Lucia Filippucci (Perugia)

12.10 Tavola Rotonda: Strategia per la prevenzione della morte improvvisa negli atleti
M Pozzi, S Gallina, U Benedetto, G Renda, L Filippucci, C Napoletano, A Dello Russo, S Romano, E Imbastaro

12.45 Considerazioni finali - Dott. Marco Pozzi (Ancona)

 

Faculty

Dott.ssa Alessandra Baldinelli - Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita - “Ospedali Riuniti” Ancona

Dott. Umberto Benedetto - Professore Associato Chirurgia Cardiaca Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara

Dott. Francesco Bianco - Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita - “Ospedali Riuniti” Ancona

Dott.ssa Valentina Bucciarelli - Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita - “Ospedali Riuniti” Ancona

Prof.ssa Laura Burattini - Professore Associato Bioingegneria elettronica e informatica Università Politecnica delle Marche, Ancona

Dott. Massimo Colaneri - Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita - “Ospedali Riuniti” Ancona

Prof. Antonio Dello Russo - Professore Associato Malattie Apparato Cardiovascolare - Università Politecnica delle Marche, Ancona

Dott.ssa Lucia Filippucci - Direttore Cardiologia riabilitativa e prevenzione patologie cardiovascolari - Perugia

Prof.ssa Sabina Gallina - Professore Ordinario Malattie Apparato Cardiovascolare - Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara

Dott. Francesco Iachini - Cardiologia dello Sport - ASL Pescara

Enzo Imbastaro - Presidente del Coni Abruzzo 

Prof. Arcangelo Merla - Professore Associato Fisica Applicata Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara

Dott. Cosimo Napoletano  - Direttore U.O.C. Cardiologia e UTIC, Ospedale “Mazzini” Teramo

Prof.ssa Maria Penco - Professore Ordinario Malattie Apparato Cardiovascolare Università degli Studi dell’Aquila

Dott. Marco Pozzi - Direttore - Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita - “Ospedali Riuniti” Ancona

Prof.ssa Giulia Renda - Professore Associato Malattie Apparato Cardiovascolare - Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara

Dott. Fabrizio Ricci - Ricercatore Malattie Apparato Cardiovascolare Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara

Prof. Silvio Romano - Professore Associato Malattie Apparato Cardiovascolare Università degli Studi dell’Aquila

Dott. Luigi Sciarra - Vice-Presidente SICSPORT - Policlinico Casilino, Roma

 

INFORMAZIONI GENERALI

L'evento è accreditato nell'ambito della formazione medica ECM.

Coloro che non sono interessati ai crediti potranno seguire l'evento sulla piattaforma Zoom
Link Zoom per partecipanti no ecm: https://qibli-it.zoom.us/j/84252291290  


Crediti formativi ECM

L’evento FAD 2007- 323839, con obiettivo formativo n° 10 è stato accreditato ECM per n. 300 partecipanti con seguenti professioni e discipline: MEDICO CHIRURGO (Cardiologia, Medicina Dello Sport).
Il Provider Qiblì srl (ID n. 2007) ha assegnato a questo evento n° 4,5 crediti formativi validi per il triennio 2020 – 2022.
Per ottenere i crediti ECM:
1) collegarsi su www.qlearning.it; effettuare la registrazione di un nuovo account entro il 12/06/2021
2) attendere e-mail di conferma per essere attivato/a
3) salvare username e password scelte (le serviranno per accedere al corso)
4) collegarsi con le credenziali (username e password) scelte in fase di registrazione
5) nella home page, in basso, cliccare sulla categoria “FAD Sincrona (Live Webinar)” e dopo sulla locandina “PREVENZIONE DELLA MORTE IMPROVVISA IN AMBITO SPORTIVO: QUESTIONE DI TEAM”
6) inserire il seguente codice di accesso “Rpmm21” per iscriversi al corso (vi consigliamo di farlo entro il 15/06/2021)
Il giorno dell’evento, dopo aver fatto il login, se è già iscritto, troverà la locandina del corso nella home page, altrimenti seguire i punti 5) e 6)

Clicchi sulla locandina ed entri nella pagina dedicata al webinar dove dovrà cliccare sul titolo dell’evento vicino al simbolo della telecamerina di zoom
Attenda di essere accettato dall’host per partecipare al webinar
Le istruzioni per le attività ECM saranno fornite al termine dell’ultimo webinar
Il programma utilizzato per il webinar è “Zoom Meeting”, qualora non lo avesse fatto, la preghiamo di scaricarlo (gratuitamente) qualche giorno prima dell’evento.
IMPORTANTE: Per l’acquisizione dei crediti ECM è necessario seguire in modalità live. La visione delle registrazioni caricate in piattaforma al termine del webinar non sostituiscono la presenza e non danno l’accesso alla verifica dell’apprendimento.
Per qualsiasi problema, può utilizzare la chat presente sul sito di qlearning (opzione consigliata) oppure contattare il numero 099-6618262 dalle ore 11 alle ore 13 (dal lunedì al venerdì).
Codice di accesso: Rpmm21

Per informazioni e istruzioni sulle modalità di registrazione www.d2090.it/iscrizioni

Info: Prefetto Distrettuale Paolo Sia 349-8780132*Segretario Distrettuale Alberto Paone 338-9461147
Segreteria Operativa 0872-713586 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Responsabile Scientifico
Dott. Marco Pozzi
Direttore - Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita - “Ospedali Riuniti” Ancona

 

Speaker:
21 dicembre 2018
Raduno Gruppi Regionali Sirm Abruzzo-Molise Radiologia 4.0: intelligenza artificiale e terapie guidate dalle immagini

Raduno Gruppi Regionali Sirm Abruzzo-Molise Radiologia 4.0: intelligenza artificiale e terapie guidate dalle immagini

Chieti 21 Dicembre 2018 - Istituto Di Radiologia Universita' G. D'Annunzio - Aula Budassi

Sin dall’avvento dei primi computer digitali negli anni ’40 i matematici ed i filosofi si sono interrogati sui limiti che le macchine avrebbero potuto raggiungere. Nel 1956 all’Università di Dartmouth fu coniato il termine “Intelligenza Artificiale”. Da allora, il progresso tecnologico ha ridotto drasticamente i tempi necessari per il disegno, la costruzione ed il perfezionamento di un “Computer-Aided-Diagnosis” passando da diversi anni di lavoro, ad alcuni mesi. “Radiologia 4.0” nasce dall’esigenza di condividere e discutere il ruolo della Radiologia nel fornire nuovi “biomarkers” non invasivi grazie alle potenzialità dell’Intelligenza Artificiale ed ai recenti progressi nell’ambito della Radiomica e del “Machine Learning”. Tali tecnologie hanno come fine ultimo quello di aggiungere informazioni rispetto a quelle percepibili con l’”interpretazione visiva” consentendo all’Imaging di aiutare il radiologo nella gestione di un numero sempre crescente di dati. La conoscenza di tali tecnologie rappresenta, per i radiologi “4.0” di oggi e di domani, un’avvincente sfida diagnostica nonché un’opportunità per continuare a rispondere, da protagonisti, alle necessità cliniche del Paziente.

Venue:
Aula Budassi - Istituto di Radiologia Università "G. D'Annunzio"
Speaker:
27 gennaio 2018
III Congresso Congiunto AIGO - Abruzzo Marche Molise Umbria

III Congresso Congiunto AIGO - Abruzzo Marche Molise Umbria

 

Accreditamento ECM

100 partecipanti: Medico Chirurgo (Chirurgia generale, Gastroenterologia, Medicina interna); il provider Qiblì srl (ID n. 2007) ha assegnato a questo evento n. 8 crediti formativi validi per l’anno 2018

50 partecipanti: Infermieri, Medico Chirurgo (Chirurgia generale, Gastroenterologia, Medicina interna); il Provider Qiblì srl (ID n. 2007) ha assegnato a questo evento n. 7 crediti formativi validi per l’anno 2018

Presidente del congresso: Giovanni Ferrini

Razionale scientifico

I direttivi Regionali AIGO di Abruzzo, Marche, Molise e Umbria hanno deciso di organizzare un evento comune per confrontarsi e riflettere sulle strategie diagnostiche-terapeutiche nella gastroenterologia ospedaliera. Infatti accanto a relazioni puramente scientifiche sui nuovi progressi della gastroenterologia ci saranno tre momenti di approfondimento e confronto, ognuno condotto da una regione diversa, che verteranno su aspetti organizzativi e gestionali, seguiti da un confronto fra i rappresentati delle regioni e referenti nazionali, per poter valutare le singole esperienze ed i punti di vista differenti delle varie realtà regionali. Le due sessioni della mattina sono dedicate alle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali. Nella prima parte si tratteranno gli aspetti attuali e futuri del trattamento medico. Mentre nella seconda parte verranno affrontate le problematiche extraintestinali nelle MICI. Nella sessione pomeridiana si parlerà di alimentazione e patologia gastrointestinale. Verranno affrontate sia le conseguenze di una dieta errata che le possibilità terapeutiche che una corretta alimentazione può avere nelle patologie sia infiammatorie che oncologiche. E’ prevista poi una sessione parallela in cui infermieri e gastroenterologi si confronteranno su problematiche assistenziali e gestionali, sia in un ambulatorio di Malattie Infiammatorie Intestinali, sia in un ambulatorio di endoscopia.
Giovanni Ferrini
Vittorio Giuliano
Fabio Tarsetti

Venue:
Palazzo degli Studi, Corso Trento e Trieste - Lanciano
Speaker:
17 dicembre 2016
Convegno Multidisciplinarietà e Screening...

Convegno Multidisciplinarietà e Screening...

Convegno Multidisciplinarietà e Screening: come lo Screening si integra nei Percorsi Clinico Organizzati
Ortona, 17 dicembre 2016
Sala Convegni del PO Bernabeo di Ortona


L'azione  di  contrasto  nei  confronti  del  carcinoma  della mammella investe molte discipline che integrandosi offrono la migliore risposta a questa strategia.
In  particolare  l'ASL  Lanciano  Vasto  Chieti  ha  posto  in  atto notevoli sforzi organizzativi e gestionali con la costituzione di un  Brest  Center  con  sede  centrale  ad  Ortona  e  con  centri collegati a Chieti, Lanciano, Vasto, Atessa, Guardiagrele, Villa S. Maria.
Il corso vuole illustrare quanto gli specialisti stanno facendo mettendo   in   atto   protocolli   che   hanno   consentito l'accreditamento  del  centro  con  Eusoma,  ente  europeo deputato alle verifiche delle condizioni di lavoro e dei risultati clinici,  e  i  lusinghieri  risultati  della  recente  visita  di  una  sua apposita commissione terminata lo scorso 31 ottobre.

Venue:
Sala Convegni del PO Bernabeo di Ortona
Speaker:
3 dicembre 2016
Convegno Regionale ACOI Abruzzo - La laparoscopia in urgenza

Convegno Regionale ACOI Abruzzo - La laparoscopia in urgenza

La laparoscopia in urgenza

L’approccio laparoscopico è ormai entrato a far parte del bagaglio dei chirurghi nel trattamento elettivo di molte patologie. Il campo di applicazione si è esteso dalla colecistectomia ad interventi più complessi come resezioni coliche, gastroresezioni, resezioni pancreatiche, surrenali, renali e ed ha trovato applicazioni in molte specialità oltre la chirurgia generale, come la ginecologia, la chirurgia toracica e molte altre divenendo il gold standard in molte procedure. In urgenza, per motivi organizzativi e di esperienza del singolo chirurgo, non c’è stata la stessa diffusione che si è avuta in elezione e lo scopo di questo incontro è di fare il punto della situazione negli ospedali della nostra regione, scambiare le esperienze e magari promuovere progetti comuni e gettare le basi per la stesura di linee guida o quanto meno stimolare la curiosità per un approccio miniinvasivo non fine a se stesso ma nell’interesse delle persone che si affidano alle nostre cure. Auguro a tutti buon lavoro e spero che l'argomento sia gradito e fonte di spunti e discussioni.

Lorenzo Mazzola

Venue:
Palazzo degli Studi, Lanciano
Speaker:
8 ottobre 2016
Raduno Annuale Gruppi Regionali SIRM Abruzzo e Molise

Raduno Annuale Gruppi Regionali SIRM Abruzzo e Molise

Accreditamento ECM: 7 crediti formativi (rif.  16-165889) per 100 medici - discipline: Radiodiagnostica, Radioterapia e Medicina Nucleare

---------------------------------------

Tema del convegno è la responsabilità intesa come capacità di assolvere un incarico in virtù delle conoscenze ed attività possedute.

Da questo mandato deriva il dovere di mettere in atto un comportamento atteso, di perseguire il miglioramento continuo della qualità e garantire la sicurezza del paziente.

Questi requisiti vengono mantenuti coltivando costantemente le proprie conoscenze e curiosità intellettuali mediante un apprendimento continuo che rappresenta un caposaldo per un buon esercizio professionale.

 

Venue:
Martur Resort Termoli
Speaker:
10/11 giugno 2016
XXXII Congresso Nazionale ANASMES

XXXII Congresso Nazionale ANASMES

XXXII Congresso Nazionale ANASMES
ATTIVITÀ FISICO-SPORTIVA: CARICO E SOVRACCARICO NELLO SPORT E NEL LAVORO
Chieti 10/11 giugno 2016


E’ in programma a Chieti, nei giorni 10 e 11 giugno 2016 presso l'Auditorium del Rettorato dell'Università “G. d'Annunzio”, il XXXII Congresso Nazionale dell'A.Na.S.Me.S (Associazione Nazionale Specialisti in Medicina dello Sport della Università G. d’Annunzio). Il congresso con tema ”Attività fisico-sportiva: carico e sovraccarico nello sport e nel lavoro” si articolerà in 2 giornate di lavori scientifici con relazioni, dibattiti e workshop.

E’ per me motivo di particolare orgoglio presentare il XXXII Congresso Nazionale dell’A.Na.S.Me.S. (Associazione Nazionale Specialisti in Medicina dello Sport) che si terrà nei giorni 10-11 giugno 2016 presso l’Auditorium del Rettorato dell’Università “G. d’Annunzio” e nel contempo a nome del Consiglio Direttivo invitarVi a partecipare.

L’attività fisica è oggi uno dei mezzi per migliorare l’aspetto psicofisico della popolazione ed agonistico degli atleti, ma nel contempo comporta carichi e sovraccarichi lavorativi all'organismo; nonostante le tante informazioni derivate dai mass media, ancora tante sono le errate abitudini per l’acquisizione del benessere fisico, per il corretto approccio lavorativo e per il raggiungimento delle prestazioni agonistiche, con conseguenze negative di tali errati comportamenti.

Obiettivo di questo congresso vuole essere quello di prendere in esame:

- l’apparato osteo-articolare con riflessioni sui carichi e sovraccarichi lavorativi richiesti per il fine programmato, le conseguenze fisio-patologiche dei carichi lavorativi ed i trattamenti terapeutici non solo per il recupero ma anche per la prevenzione di problematiche fisiche derivanti da carichi e sovraccarichi fisici conseguenti al desiderio di una migliore resa sportiva e lavorativa;

- l’apparato cardio-respiratorio con puntualizzazioni su problematiche di idoneità fisica nello sport e nel lavoro

- le responsabilità ed i contributi del medico dello sport, del fisioterapista, del laureato e specializzato in Scienze motorie, del terapista occupazionale e del medico competente nell’espletamento delle loro varie funzioni di prevenzione e recupero dell'atleta e del lavoratore.

- il ruolo di una corretta alimentazione in rapporto allo stato fisico per una migliore prestazione nelle diverse attività sportive e nel lavoro fisico effettuato;

-la conoscenza della composizione corporea ed il suo significato nel programma di benessere psico-fisico.

Il congresso vuole anche offrire, in considerazione sia delle leggi nazionali che delle esigenze della nostra società, l’opportunità di ottenere conoscenze e attestato da soccorritore nell’ambito delle tecniche di pronto soccorso (Rianimazione Cardio-Polmonare).

L’evento, pertanto, è indirizzato a medici dello sport, medici del lavoro, ortopedici, cardiologi, pneumologi, nutrizionisti, medici di medicina generale, dietisti, fisioterapisti, laureati in scienze motorie, terapisti occupazionali ed operatori a vario titolo del mondo dello sport.

Certo che le relazioni congressuali programmate possano contribuire a migliorare le conoscenze su alcuni aspetti teorico-pratici dell’attività fisica colgo l’occasione per ringraziare tutti i relatori che con la loro presenza e contributo scientifico cooperano alla riuscita del Congresso e tutti coloro che hanno collaborato e collaborano per la realizzazione dello stesso. Infine un doveroso ringraziamento va agli sponsor che hanno partecipato e supportato con i loro contributi questo Congresso.

Mi auguro che il Congresso possa non solo migliorare le nostre conoscenze mediche ma essere anche occasione per visitare e apprezzare la terra d’Abruzzo e le sue specialità agro-alimentari.

Il Presidente
Levino Flacco

 

Venue:
Auditorium del Rettorato dell'Università “G. d'Annunzio", Chieti
Speaker:
Sito Internet

Privacy Policy